Le priorità degli italiani per il nuovo Governo nel sondaggio Demopolis

Quella del lavoro è la prima sfida del nuovo Governo Conte: le politiche per l’occupazione restano la priorità assoluta per il Paese, citata da oltre l’80% degli italiani. 

È uno dei dati che emerge dall’indagine sulle attese dell’opinione pubblica, realizzata dall’Istituto Demopolis: nell’agenda dei cittadini, centrali appaiono anche riduzione della pressione fiscale, sicurezza ed efficienza della sanità. 

Interessante, nell’analisi effettuata da Demopolis per il Tg3 Rai, risulta il podio delle priorità degli elettorati in base agli orientamenti di voto. Per i leghisti: immigrazione, fisco, sicurezza urbana. Gli elettori di M5S e PD condividono lavoro e sanità. Maggiore attenzione al contrasto alla corruzione e al taglio dei costi della politica da parte degli elettori del Movimento 5 Stelle.

“Determinante per il giudizio dell’opinione pubblica – spiega il direttore di Demopolis Pietro Vento – sarà la futura manovra economica. Secondo gli italiani dovrebbero essere quattro le prime scelte del Conte bis: oltre il 90% chiede di sterilizzare il temuto aumento dell’Iva; l’80% condivide la proposta di ridurre il cuneo fiscale sul costo del lavoro, incrementando le buste paga dei lavoratori; circa i due terzi auspicano serie misure di sostegno alle famiglie ed investimenti nella scuola e nell’innovazione”. 


Nota informativa – L’indagine è stata effettuata dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, nel mese di settembre 2019 per il Tg3 Rai su un campione stratificato di 1.500 intervistati, rappresentativo dell’universo della popolazione italiana maggiorenne. Supervisione della rilevazione demoscopica di Marco E. Tabacchi. Coordinamento di Pietro Vento, con la collaborazione di Giusy Montalbano e Maria Sabrina Titone.

Potrebbero anche interessarti