1.Regionali_Demopolis_HP

Gli scenari del voto per le Regionali: analisi Demopolis

Se si votasse oggi, 4 Governatori andrebbero al PD, in Toscana, Puglia, Umbria e Marche. Mentre il quadro in Liguria risulta ancora confuso, si profila un testa a testa in Veneto e Campania, con Zaia e De Luca in lieve vantaggio: è la fotografia scattata da Demopolis a 5 settimane dalle elezioni.

4.Barometro.15Aprile_2015_HP

Barometro Politico Demopolis

Il PD, leggermente in calo, otterrebbe oggi il 36%, confermandosi primo partito, con il Movimento 5 Stelle in ripresa al 20%. La Lega è al 14,5%, Forza Italia all’11%, il valore più basso della sua storia. Si aggrava la disaffezione degli elettori: 42 italiani su 100 resterebbero a casa.

Rete_2015

Cresce la fruizione della Rete

È in netta crescita, grazie all’accesso mobile da smartphone, la fruizione della Rete in Italia: secondo il trend storico di OpinionLab, il monitor sull’opinione pubblica dell’Istituto Demopolis, si passa dal 29% del 2006 al 61% odierno.

2_SocialeOK

Chi siamo: profilo dell’Istituto Demopolis

Il nostro metodo di lavoro, clienti e prodotti, ambiti di ricerca, attività di consulenza e comunicazione.

The Power to Know and Act on What Italians are Thinking, Doing and Feeling

1.Papa_Demopolis_2anni

Indagine Demopolis: 2 anni con Papa Francesco

L’88% degli italiani si fida di Papa Francesco. “Bergoglio – afferma il direttore di Demopolis Pietro Vento – ha conquistato l’opinione pubblica ed è, in assoluto, la figura della quale i cittadini si fidano oggi di più nel nostro Paese.

Priorita_UnoMattina

Le priorità degli italiani

In testa alle priorità delle famiglie per il 2015 è il lavoro, indicato dall’80%, seguito al 67% dalla riduzione della pressione fiscale. Sono alcuni dei dati che emergono dal sondaggio Demopolis per il programma Uno Mattina (Rai 1).

dieta.mediterranea

Demopolis: come cambiano gli stili di consumo alimentare

L’analisi dell’Istituto Demopolis rileva quanto la componente “costo dei prodotti” pesi sulle scelte dei responsabili degli acquisti: la sensibilità al prezzo ed alle promozioni si rivela oggi in Italia una variabile comportamentale preponderante.