Chi siamo: profilo dell’Istituto Demopolis

Il metodo di lavoro di Demòpolis, Istituto Nazionale di Ricerche diretto da Pietro Vento: clienti e prodotti, ambiti di analisi e di indagine, attività di consulenza e comunicazione strategica.

The Power to Know and Act on What Italians are Thinking, Doing and Feeling

Gli italiani e la Rete nell’indagine dell’Istituto Demopolis 

In netta crescita la fruizione di Internet negli ultimi 5 anni: determinante l’uso degli smartphone. Resta comunque forte il divario generazionale: 13 milioni di italiani non fruiscono ancora oggi di Internet. “La Rete – afferma il direttore di Demopolis Pietro Vento – ha conquistato rapide posizioni per quanto riguarda la relazionalità e l’informazione, ma appare indietro in Italia come luogo di fruizione di servizi pubblici”.

I cittadini toscani e l’Europa

Più europei degli italiani e della media dei cittadini del Vecchio Continente: la fiducia dei toscani nell’UE si attesta oggi al 43%. Si tratta di una percentuale superiore di 10 punti rispetto al dato nazionale rilevato dal Barometro Politico Demopolis. L’indagine, condotta dall’Istituto Demopolis per la Provincia di Lucca, fotografa questa peculiarità toscana, quasi un’eccezione in un Paese come l’Italia, che ha smesso di primeggiare per europeismo.

Demopolis: le differenze territoriali nelle scelte di voto degli italiani

La mappa del voto al primo turno delle Presidenziali francesi ha evidenziato nette differenze geografiche e sociali nelle scelte di voto. È un fenomeno che appare sempre più rilevante anche nel nostro Paese: a colpire, nei dati del Barometro Politico Demopolis, è il differente peso dei primi due partiti, M5S e PD, nelle macro-aree del Paese.

Demopolis: il peso dei partiti in Toscana

Se si votasse oggi in Toscana per le Politiche, il PD sarebbe primo partito con il 40% dei consensi. M5S al 23%, Lega al 10%, MDP all’8,5%. Cresce la disaffezione dei cittadini verso i partiti ed il Parlamento.

Disuguaglianza in Italia: indagine Demopolis per Oxfam

Negli ultimi cinque anni sono aumentate le disuguaglianze in Italia: è la percezione del 61% dei cittadini che emerge da una indagine realizzata dall’Istituto Demopolis per Oxfam, i cui risultati sono stati presentati alla Camera dei Deputati. Per l’80% degli italiani è urgente l’attuazione di politiche volte a ridurre le crescenti disuguaglianze sociali ed economiche nel nostro Paese.

La fiducia in Papa Francesco

L’85% degli italiani ha fiducia in Papa Francesco. Bergoglio è in assoluto la personalità della quale ci si fida di più nel nostro Paese. Il 66% degli italiani si dichiara colpito dalla denuncia dell’indifferenza e delle ingiustizie sociali. 6 su 10 apprezzano l’attenzione mostrata verso i più deboli. La maggioranza assoluta apprezza la chiarezza delle parole di Papa Francesco.