Coronavirus: le misure del Governo nel sondaggio Demopolis

Demopolis ha analizzato l’opinione degli italiani sulle scelte effettuate dal Governo Conte per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Il 33% promuove in pieno l’Esecutivo; il 51% ritiene le scelte positive, ma ancora troppo caute. Soltanto il 16% esprime un giudizio del tutto negativo.
“I timori per la tenuta del sistema sanitario – spiega il direttore di Demopolis Pietro Vento – prevalgono oggi, nel sentiment dei cittadini, sulle preoccupazioni economiche”.

Covid-19: cresce la preoccupazione dell’opinione pubblica

Crescono nell’opinione pubblica i timori per la diffusione del Coronavirus nel nostro Paese: l’86% degli italiani si dichiara preoccupato.
“L’81% – afferma il direttore di Demopolis Pietro Vento – chiede un immediato potenziamento del sistema sanitario, investendo sull’incremento di medici e infermieri e sull’acquisto di attrezzatture e macchinari per la terapia intensiva e per le cure di contrasto al Covid-19”.

Gli italiani e il Coronavirus: indagine Demopolis

L’Istituto Demopolis ha analizzato per il tg3 il modo in cui il Covid-19 sta cambiando la vita delle famiglie.
Nel sentiment degli italiani, la preoccupazione sanitaria prevale oggi sulle questioni economiche: il 75% manifesta forti timori per la salute, propria o dei familiari.
“I cittadini – spiega il direttore di Demopolis Pietro Vento – appaiono disorientati di fronte ad una situazione che non ha precedenti”.

Come il Covid19 sta cambiando la quotidianità

Cresce tra i siciliani la preoccupazione per la diffusione del Covid19. I cittadini vorrebbero che fossero resi più capillari ed efficaci i controlli negli aeroporti, nelle stazioni e nei porti su chi arriva in Sicilia dalle regioni interessate dall’emergenza Coronavirus. E’ quanto emerge dal sondaggio condotto per la TGR Sicilia Rai da Demopolis, che ha analizzato il modo in cui il Coronavirus sta cambiando la quotidianità delle famiglie.

Demopolis: il lavoro, priorità assoluta degli italiani per il Governo del Paese

È il lavoro la priorità assoluta indicata da oltre l’80% degli italiani: nell’agenda dei cittadini per il Governo del Paese, l’occupazione si conferma stabilmente in testa, superando le richieste di riduzione della pressione fiscale e le misure per il rilancio dell’economia, indicate da circa i due terzi dei cittadini; il 65% vorrebbe una maggiore efficienza della sanità pubblica, 6 su 10 più sicurezza urbana. Sono i dati che emergono dal sondaggio condotto per il tg3 dall’Istituto Demopolis.

Sondaggio Demopolis per i 70 anni del Festival: le canzoni di Sanremo più amate dagli italiani

Nel “Blu dipinto di blu” di Domenico Modugno è la canzone vincitrice di Sanremo più amata degli italiani. È uno dei dati che emerge dal sondaggio condotto dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, in occasione della settantesima edizione del Festival. Sul podio si piazzano anche “Perdere l’amore” di Massimo Ranieri e “Come saprei” di Giorgia, indicate da quasi un terzo degli intervistati.

Gli italiani e la sicurezza stradale nel sondaggio dell’Istituto Demopolis

4 italiani su 10 ritengono che la sicurezza stradale nel nostro Paese sia diminuita negli ultimi 5 anni: è uno dei dati che emerge dal sondaggio condotto dall’Istituto Demopolis per il TG3. La stragrande maggioranza mostra di conoscere le regole del codice della strada ma, nello stesso tempo, gli italiani ammettono di incorrere in comportamenti pericolosi alla guida e nelle violazioni del codice della strada.

L’antisemitismo in Italia: sondaggio Demopolis in occasione della Giornata della Memoria

Nella percezione dell’opinione pubblica, l’antisemitismo appare in crescita in alcuni dei maggiori Paesi europei: Germania e Francia sono i 2 Stati più colpiti. Nel nostro Paese oltre un terzo dei cittadini ritiene che, negli ultimi 5 anni, il sentimento antisemita sia cresciuto. Sono alcuni dei dati che emergono da un’indagine realizzata dall’Istituto Demopolis per il tg3 e Linea Notte. Quasi l’80% degli italiani ritiene oggi importante celebrare il 27 gennaio il Giorno della Memoria.

Gli italiani e la povertà educativa minorile: indagine Demopolis per l’impresa sociale Con i Bambini

I bambini e gli adolescenti di oggi sono i figli di un’Italia disuguale, di città quasi mai a misura di minori. In occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, è stata presentata a Roma l’indagine “Gli italiani e la povertà educativa minorile”, realizzata dall’Istituto Demopolis per l’impresa sociale Con i Bambini, nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.

Gli italiani e la scuola

L’Istituto Demopolis ha analizzato l’opinione degli italiani sui temi della Scuola. 6 cittadini su 10 ritengono che il sistema scolastico sia peggiorato rispetto a vent’anni fa. Ma, nonostante tutto, il 51% degli italiani dichiara di continuare ad avere fiducia nella Scuola come istituzione formativa imprescindibile.