Il peso odierno dei partiti nel Barometro Politico dell’Istituto Demopolis

Se si tornasse oggi alle urne, la Lega otterrebbe il 30,5%, due punti in più del Movimento 5 Stelle posizionato al 28,5%. Decisamente lontani restano il PD al 17,3% e Forza Italia all’8,6%; Fratelli d’Italia avrebbe il 3,4%, sotto il 3% tutte le altre liste. Sono, in estrema sintesi, i dati del Barometro Politico dell’Istituto Demopolis che ha misurato il peso odierno dei partiti nel voto per la Camera.

Demopolis: le misure della Legge di Bilancio nell’opinione degli italiani

L’Istituto Demopolis ha analizzato l’opinione dei cittadini sulla Legge di Bilancio proposta dal Governo. Tre risultano le misure della manovra economica maggiormente condivise: il 93% apprezza il blocco dell’aumento Iva, quasi 3 intervistati su 4 vedono con favore gli interventi annunciati sulle pensioni d’oro. Sia pur con alcune preoccupazioni sulla tenuta dei conti pubblici, il 65% degli italiani condivide la scelta di riformare la legge Fornero, con l’introduzione della quota 100.

I dati del Barometro Politico Demopolis di ottobre

Resta alto il consenso ai due partiti dell’area di Governo. La Lega si conferma, con il 31,5%, prima forza politica: un punto e mezzo sopra il Movimento 5 Stelle, posizionato oggi al 30%. È la fotografia che emerge dal Barometro Politico di ottobre dell’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento. Appaiono molto distanti i partiti di opposizione.

La manovra economica del Governo secondo i cittadini

Il 52% degli italiani esprime, nel complesso, una valutazione positiva sulla manovra economica annunciata dal Governo: è il dato che emerge da un’indagine condotta dall’Istituto Demopolis. L’opinione pubblica si divide maggiormente sulla scelta di alzare il deficit. Sia pur con una lieve flessione nell’ultima settimana, sembra pressochè inalterata – da giugno ad oggi –  la fiducia degli italiani nel Governo M5S-Lega.

Chi siamo: profilo dell’Istituto Demopolis

Il metodo di lavoro di Demòpolis, Istituto Nazionale di Ricerche diretto da Pietro Vento: clienti e prodotti, ambiti di analisi e di indagine, attività di consulenza e comunicazione strategica.

The Power to Know and Act on What Italians are Thinking, Doing and Feeling

Il peso dei partiti dopo l’annuncio della manovra economica

La Lega di Salvini, con una crescita di 15 punti rispetto al 4 marzo, si conferma con il 32,5% prima forza politica in Italia. Un punto e mezzo sopra il Movimento 5 Stelle, suo alleato di Governo, attestato al 31% all’indomani dell’annuncio delle principali misure previste dalla manovra economica: i dati emergono dal Barometro Politico Demopolis del 2 ottobre.

Demopolis: il giudizio degli italiani sul Governo M5S-Lega

Se si votasse oggi, la Lega sarebbe con il 32% prima forza politica nel Paese. Circa 2 punti separano la Lega dal Movimento 5 Stelle, posizionato al 30,2%: sono i dati che emergono dal Barometro Politico di settembre dell’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento. Il peso complessivo delle due forze di Governo cresce dal 50% del 4 marzo al 62% odierno, mentre si riduce il consenso ai partiti di opposizione.

Demopolis: un voto sempre più mobile

Il consenso in Italia è sempre più liquido e mobile: secondo il Barometro Politico dell’Istituto Demopolis, quasi un quinto degli elettori ha modificato le proprie scelte di voto rispetto al 4 marzo scorso. Ed è un dato che non stupisce: le analisi di Demopolis registrano da anni una crescente “infedeltà” ai partiti tra una tornata elettorale e l’altra.

I dati del Barometro Politico Demopolis di luglio

Il Movimento 5 Stelle, in ripresa nelle ultime 2 settimane, otterrebbe oggi il 31%, confermandosi prima forza politica del Paese. La Lega, stabile dopo la crescita degli ultimi mesi, avrebbe il 29%. Ampiamente staccati appaiono il Partito Democratico al 17,5% e Forza Italia al 9,5%: sono i dati del Barometro Politico di fine luglio dell’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento. 

Il peso dei partiti nel Barometro Politico dell’Istituto Demopolis

6 italiani su 10 esprimono un’opinione positiva sul Governo Conte: il dato emerge dall’indagine condotta dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento. Le scelte e gli annunci delle ultime settimane hanno pesato in modo rilevante sul consenso ai partiti: il Movimento 5 Stelle otterrebbe oggi il 29%: un punto sopra il suo alleato di Governo, la Lega, al 28%, cresciuta di oltre 10 punti in poco più di tre mesi.