Gli italiani ed il futuro del Paese dopo i mesi del Covid

Dopo i lunghi mesi di emergenza, gli italiani stanno progressivamente recuperando fiducia. Il 54%, la maggioranza assoluta dei cittadini, guarda con ottimismo al futuro del Paese dopo il Covid: è il primo dei dati che emerge dall’indagine realizzata dall’Istituto Demopolis per il programma Otto e Mezzo.
Sono molte le differenze rispetto agli anni del Dopoguerra: per circa i due terzi degli intervistati, manca oggi il senso di comunità e lo spirito di sacrificio di allora. Il 52% segnala che il Paese era decisamente più povero, evidenziando anche che oggi sono molte di più le disuguaglianze.

Il peso dei partiti nel Barometro Politico di giugno dell’Istituto Demopolis

Se si votasse oggi per le Politiche, la Lega si confermerebbe primo partito con il 21,3%: si riduce ulteriormente il vantaggio su Fratelli d’Italia, in crescita al 19,5%, che sembra beneficiare sempre più del ruolo di opposizione. Il Partito Democratico avrebbe il 19,4%, il Movimento 5 Stelle il 16,8%. Staccata, al 6,7%, Forza Italia. È la fotografia sul peso dei partiti scattata dal Barometro Politico di giugno dell’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento.

La federazione di Centro Destra nell’opinione degli elettori

L’Istituto Demopolis ha misurato l’opinione degli elettori sull’ipotesi di una federazione del Centro Destra che includa i partiti che sostengono il Governo Draghi. La proposta, avanzata da Salvini, è apprezzata dal 70% degli elettori della Lega; più disorientati appaiono gli elettori di Forza Italia, con un 44% di favorevoli, un 31% di contrari ed un quarto che non esprime per il momento un’opinione. Una netta contrarietà viene espressa invece dal 63% di chi vota il partito di Giorgia Meloni.

Il peso dei partiti in Toscana: sondaggio dell’Istituto Demopolis

Se si votasse oggi in Toscana per le Politiche, il Partito Democratico sarebbe primo partito con il 33%. La Lega, in netto calo rispetto alle Europee del maggio 2019, otterrebbe il 20%, con un vantaggio di poco più di 2 punti su Fratelli d’Italia che, in crescita al 17,5%, sembra beneficiare del ruolo di quasi unica opposizione nello scenario nazionale.
È la fotografia sul peso regionale dei partiti, scattata dell’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento.

Sondaggio Demopolis: i primi 100 giorni del Governo Draghi secondo gli italiani

6 italiani su 10 esprimono fiducia nel Premier Mario Draghi: è il dato che emerge dal sondaggio realizzato dall’Istituto Demopolis, dopo i primi 100 giorni di Governo. La fiducia nel Presidente del Consiglio si differenzia significativamente in base alla collocazione politica dei cittadini.
Demopolis ha chiesto quale partito, tra le forze di maggioranza, stia maggiormente incidendo sulle scelte del Governo Draghi: il 34% sostiene che a pesare di più sia oggi la Lega.

Barometro Politico di maggio dell’Istituto Demopolis: come cambia il consenso

Se si votasse oggi per le Politiche, la Lega sarebbe primo partito con il 21,5%: si riduce il vantaggio sul PD che otterrebbe il 20% e su Fratelli d’Italia al 18,4%, che sembra beneficiare del ruolo di quasi unica opposizione; il Movimento 5 Stelle avrebbe il 16,5%. La distanza tra le prime 2 forze politiche si è ridotta ad 1 punto e mezzo.
È la fotografia sul peso dei partiti scattata dal Barometro Politico dell’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento.

Analisi dell’Istituto Demopolis: il Movimento 5 Stelle verso la guida di Giuseppe Conte

Il futuro dei 5 Stelle, con probabili effetti sul consenso, appare destinato a legarsi nelle prossime settimane a quello dell’ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte: secondo l’analisi Demopolis per il programma Otto e Mezzo, i 5 Stelle, se guidati dall’ex Premier, otterrebbero oggi il 19%; ma potrebbero contare su un bacino potenziale del 25%.
L’evoluzione e l’estrema mobilità del consenso al Movimento 5 Stelle emergono con evidenza nel trend decennale dell’Istituto diretto da Pietro Vento per LA7.

Barometro Politico dell’Istituto Demopolis: come è cambiato in 2 mesi il consenso ai partiti

Se si votasse oggi per le elezioni politiche, la Lega sarebbe primo partito con il 23,2%, seguita al 18% da Fratelli d’Italia. Il PD otterrebbe il 17,5%, pagando il disorientamento dell’elettorato dopo le dimissioni di Zingaretti. A circa un punto il Movimento 5 Stelle al 16,4%, in crescita grazie ad un primo “effetto Conte”.
È la fotografia del consenso scattata dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento, a un mese dalla nascita del Governo Draghi.

Enrico Letta segretario del PD. Sondaggio Demopolis per Otto e Mezzo

L’Istituto Demopolis ha misurato nelle ultime 24 ore l’opinione degli elettori del PD sull’ipotesi di affidare, dopo le dimissioni di Zingaretti, la guida del Partito Democratico all’ex Presidente del Consiglio Enrico Letta. Il 75% vedrebbe positivamente Letta quale nuovo Segretario del Partito Democratico. Di parere diverso il 16% degli elettori del PD intervistati da Demopolis per il programma Otto e Mezzo.

Demopolis: i primi giorni del Governo Draghi nella percezione dell’opinione pubblica

2 italiani su 3 si fidano del Presidente del Consiglio Mario Draghi, con un trend in crescita dal 58% del 5 febbraio al 66% di oggi: è quanto emerge dal sondaggio realizzato per Radio1 Rai dall’Istituto Demopolis, diretto da Pietro Vento.
Per 8 italiani su 10 la sfida imprescindibile che il nuovo Governo dovrà vincere è quella sanitaria contro il Covid, strettamente legata alla campagna vaccinale.