Giovani e mercato del lavoro: sondaggio dell’Istituto Demopolis

Le relazioni contano più del merito? Ne è convinta un’ampia maggioranza dei giovani italiani. Il dato emerge da un sondaggio condotto dall’Istituto Demopolis tra gli under 35 italiani, per il programma Otto e Mezzo, dopo le polemiche suscitate dalle affermazioni del ministro Poletti.

Demopolis: la corruzione in Italia, 25 anni dopo l’inchiesta di Mani Pulite

25 anni fa, il 17 febbraio 1992, con l’arresto di Mario Chiesa, iniziava a Milano l’inchiesta “Mani Pulite”. Secondo i dati del sondaggio condotto dall’Istituto Demopolis, il 90% degli italiani ritiene che poco sia cambiato rispetto agli anni di Tangentopoli: per il 48% la corruzione si è addirittura aggravata, per il 42% resta diffusa come prima.

Disuguaglianza in Italia: indagine Demopolis per Oxfam

Negli ultimi cinque anni sono aumentate le disuguaglianze in Italia: è la percezione del 61% dei cittadini che emerge da una indagine realizzata dall’Istituto Demopolis per Oxfam, i cui risultati sono stati presentati alla Camera dei Deputati. Per l’80% degli italiani è urgente l’attuazione di politiche volte a ridurre le crescenti disuguaglianze sociali ed economiche nel nostro Paese.

Demopolis: il 2016 nella memoria degli italiani

Demopolis ha sondato la memoria degli italiani sugli ultimi 12 mesi, analizzando i fatti che hanno colpito maggiormente l’opinione pubblica. Per l’80% dei cittadini, a caratterizzare sul piano politico il 2016 è stata soprattutto la vittoria del No nel Referendum Costituzionale. Resta impresso il terremoto nel Centro Italia, segnalato dall’83%; circa i due terzi evidenziano il perdurare della crisi economica ed occupazionale.

I Cattolici ed il Giubileo della Misericordia: ricerca Demopolis per Famiglia Cristiana

Per i due terzi dei Cattolici italiani – praticanti e non – il Giubileo è stato un’occasione di profonda riflessione: utile anche per riaccendere l’attenzione della comunità dei fedeli e dell’umanità nel suo complesso sugli ultimi, i poveri e gli esclusi, per scuotere dall’indifferenza e ricordare la centralità della misericordia e del perdono come dimensioni essenziali della testimonianza cristiana.

La fiducia in Papa Francesco

L’85% degli italiani ha fiducia in Papa Francesco. Bergoglio è in assoluto la personalità della quale ci si fida di più nel nostro Paese. Il 66% degli italiani si dichiara colpito dalla denuncia dell’indifferenza e delle ingiustizie sociali. 6 su 10 apprezzano l’attenzione mostrata verso i più deboli. La maggioranza assoluta apprezza la chiarezza delle parole di Papa Francesco.