Chi siamo: profilo dell’Istituto Demopolis

Il metodo di lavoro di Demòpolis, Istituto Nazionale di Ricerche diretto da Pietro Vento: clienti e prodotti, ambiti di analisi e di indagine, attività di consulenza e comunicazione strategica.

The Power to Know and Act on What Italians are Thinking, Doing and Feeling

Gli italiani e la Rete nell’indagine Demopolis 

In netta crescita la fruizione di Internet negli ultimi 5 anni: determinante l’uso degli smartphone, ma resta forte il divario generazionale. “La Rete – afferma il direttore di Demopolis Pietro Vento – ha conquistato rapide posizioni per quanto riguarda la relazionalità e l’informazione, ma appare indietro in Italia come luogo di fruizione di servizi pubblici”.

I cittadini toscani e l’Europa

Più europei degli italiani e della media dei cittadini del Vecchio Continente: la fiducia dei toscani nell’UE si attesta oggi al 43%. Si tratta di una percentuale superiore di 10 punti rispetto al dato nazionale rilevato dal Barometro Politico Demopolis. L’indagine, condotta dall’Istituto Demopolis per la Provincia di Lucca, fotografa questa peculiarità toscana, quasi un’eccezione in un Paese come l’Italia, che ha smesso di primeggiare per europeismo.

Disuguaglianza in Italia: indagine Demopolis per Oxfam

Negli ultimi cinque anni sono aumentate le disuguaglianze in Italia: è la percezione del 61% dei cittadini che emerge da una indagine realizzata dall’Istituto Demopolis per Oxfam, i cui risultati sono stati presentati alla Camera dei Deputati. Per l’80% degli italiani è urgente l’attuazione di politiche volte a ridurre le crescenti disuguaglianze sociali ed economiche nel nostro Paese.

Giovani e mercato del lavoro: sondaggio dell’Istituto Demopolis

Le relazioni contano più del merito? Ne è convinta un’ampia maggioranza dei giovani italiani. Il dato emerge da un sondaggio condotto dall’Istituto Demopolis tra gli under 35 italiani, per il programma Otto e Mezzo, dopo le polemiche suscitate dalle affermazioni del ministro Poletti.

Demopolis: la corruzione in Italia, 25 anni dopo l’inchiesta di Mani Pulite

25 anni fa, il 17 febbraio 1992, con l’arresto di Mario Chiesa, iniziava a Milano l’inchiesta “Mani Pulite”. Secondo i dati del sondaggio condotto dall’Istituto Demopolis, il 90% degli italiani ritiene che poco sia cambiato rispetto agli anni di Tangentopoli: per il 48% la corruzione si è addirittura aggravata, per il 42% resta diffusa come prima.

Demopolis: il 2016 nella memoria degli italiani

Demopolis ha sondato la memoria degli italiani sugli ultimi 12 mesi, analizzando i fatti che hanno colpito maggiormente l’opinione pubblica. Per l’80% dei cittadini, a caratterizzare sul piano politico il 2016 è stata soprattutto la vittoria del No nel Referendum Costituzionale. Resta impresso il terremoto nel Centro Italia, segnalato dall’83%; circa i due terzi evidenziano il perdurare della crisi economica ed occupazionale.

I Cattolici ed il Giubileo della Misericordia: ricerca Demopolis per Famiglia Cristiana

Per i due terzi dei Cattolici italiani – praticanti e non – il Giubileo è stato un’occasione di profonda riflessione: utile anche per riaccendere l’attenzione della comunità dei fedeli e dell’umanità nel suo complesso sugli ultimi, i poveri e gli esclusi, per scuotere dall’indifferenza e ricordare la centralità della misericordia e del perdono come dimensioni essenziali della testimonianza cristiana.